AEDES DE VENUSTAS

Visualizzazione di 9 risultati

Aggiungi al carrello

16a Orchard

È stato commissionato per celebrare la reinvenzione di AEDES PERFUMERY e il trasferimento al 16A di Orchard Street, nel Lower East Side di New York City, un’area vivace che attrae una folla alla moda e diversificata, dove gallerie, skater, caffè e piccoli negozi esclusivi creano energia scoppiettante ed eccitazione.

Il profumo parte con uno scintillante mix di Zenzero, Bergamotto, Iris, Mela cotogna e Mughetto per adagiarsi poi sulla rotondità speziata del Legno di Cedro e della Fava Tonka.
Caleidoscopico.

205,00
Aggiungi al carrello

Cierge de Lune

Cierge de Lune rivela il lato oscuro dell’inebriante Vaniglia del Madagascar, più legnosa ed ambrata della sua controparte tahitiana, con sfumature di Cuoio.
Un soffio di Hedione la trasforma in un fiore di cactus, l’Ylang Ylang dona corpo ai suoi petali immacolati.
Il fondo è fumoso, resinoso e cioccolatoso e – grazie all’Ambroxan – trasforma il fiore notturno in una seconda pelle.

205,00
Aggiungi al carrello

Copal Azur

Copal Azur esala lussureggianti vibrazioni spirituali del tempio sacro di Tulum.

Note salate ozoniche per rievocare l’atmosfera costiera messicana e Incenso presente in tutta la piramide olfattiva per dare maggior enfasi alla sacralità e il tono mistico del profumo.
Ipnotico, spirituale e impetuoso, Copal Azur potrebbe benissimo aprire la “Porta del Paradiso”.

205,00
Aggiungi al carrello

Encens Japonais

Un profumo opulento e speziato che attinge alla freschezza dell’incenso prima che venga bruciato.

Le porte di un tempio si aprono. Una scarica inebriante di antico incenso giapponese riempie l’aria. È ricco e avvolgente, eppure solleva tanto quanto rende stabile lo spirito. Questa è l’essenza di ENCENS JAPONAIS.

Un primo sbuffo è un po’ come guardare attraverso il buco della serratura: pensi di sapere cosa stai guardando, ma è solo dopo un’ulteriore ispezione che emerge una scena completa. Immediatamente è presente una vivace speziatura, una spolverata appena macinata di tonificante pepe rosa e pepe nero con un tocco di olio d’arancia. Ma presto emergono altre note: l’incenso giapponese intrecciato con la morbidezza del cuoio. Le qualità equilibranti dell’iris morbido e della rosa. La sensualità del muschio, l’amarezza mielata dei fiori di paglia e la dolcezza voluttuosa dei legni pregiati ti portano ancora più nelle profondità del tempio.

205,00
Aggiungi al carrello

Grenadille d’Afrique

Grenadille d’Afrique di Aedes de Venustas è scoppiettante linfa, è resina balsamica, è pietra bruciata dal sole .

Tributo all’Africa, al Legno di Ebano e al paesaggio primordiale in cui cresce, il Maitre Parfumeur Alberto Morillas, creatore della fragranza, la descrive come “legno fossilizzato strofinato in un accordo di vaniglia“.

205,00
Aggiungi al carrello

Iris Nazarena

Iris Nazarena è un’interpretazione contemporanea dell’Iris composta da Ralf Schweiger.

Con Iris Nazarena, spiega il naso tedesco, ho dovuto affrontare due grandi sfide: trovare un punto di diversità con Chanel n.19, da sempre punto di riferimento per profumi a base di iris e modello insuperabile sin dal suo lancio nel 1971, e “incorporare la trasparenza” dell’iris cupo e dell’accordo incenso, in modo che esprimesse la bellezza mistica dell’iris nazarena.
Un’impalpabile iridescenza polverosa ricopre la piramide olfattiva di Iris Nazarena, che evoca il fiore nel suo pieno splendore.
La limpida ambretta, con le sue sfaccettature di pera, rosa e muschio, getta la tenera luce dell’alba sulle note di testa.
La rosa aggiunge un tocco di sensualità floreale, mentre gli accenti aromatici delle bacche di ginepro introducono il tema dell’incenso.
Il fresco e vivido verde dell’anice stellato evoca i gambi e le foglie stilizzate del fiore.
Il patchouli e il vetiver alludono alla parte più preziosa del fiore, le radici sporche di terra.
Infine, volute argentee e incensate, provenienti dagli altari sacri del profumo, tessono e sviluppano una fragranza minerale e cuoiata, riscaldata da tocchi di chiodi di garofano e oud.

205,00
Aggiungi al carrello

Palissandre d’Or

Astratto ed intensamente evocativo, esprime la quintessenza dello stile del suo creatore Alberto Morillas che può essere definita in tre parole: fluidità, trasparenza e potere.

La cristallina e nitida ambretta – un muschio naturale con sfaccettature di rosa, iris e pera – illumina ricchi intarsi di spezie fresche: pepe rosa, coriandolo e noce moscata. Poi, come un caldo crescente e torrido di cannella, il profumo apre il proprio cuore e rivela il suo segreto: un raro estratto di sandalo dello Sri Lanka. Sottilmente fumoso,diventa ancora più succulento grazie al calore lattiginoso del copahu balm e del setoso estratto di patchouli. Un audace trio di essenze di cedro aggiunge struttura e consistenza, mentre il pulito e corroborante cedro della Virginia gli dona vigore e ritmo.

Palissandre d’Or, quinta fragranza della maison Aedes de Venustas, diffonde una nuova luce sul profumo di preziosi legni orientali, su una tavolozza fumante di terra di Siena bruciata, laccata di rosso ed oro fuso. Sereno e mistico, è un viaggio nella quintessenza del legno.

205,00
Aggiungi al carrello

Pelargonium

Il geranio egiziano – Pelagronium Graveolens – è il protagonista di questa composizione intrigante.

La fragranza si apre con un fresco iris unito a legno di cedro su una base di fumoso vetiver haitiano, legno di guaiaco e muschio.
Tocchi di cardamomo verde e di luminoso bergamotto danno volume e contrasto, mentre un’ambrata salvia sclarea evoca la morbidezza delle foglie vellutate.

205,00
Aggiungi al carrello

Signature

La composizione di AEDES DE VENUSTAS SIGNATURE Eau de Parfum è un mondo a sé: non c’è traccia della tradizionale piramide olfattiva. Invece, la costruzione è barocca ma futuristica; un’opera rotonda, lussuosa e voluttuosa. Duchaufour descrive il profumo come “un gioco di supporti”, un’architettura improbabile per cui il rabarbaro verde effimero aumenta nel tempo mentre un accordo di incenso e chypre scuro e resinoso si allontana, diventando più astratto. Questa interazione tra freschezza e profondità è l’asse attorno al quale ruota la fragranza, proprio come chi la indossa, che emana il suo sillage memorabile.Oltre a rabarbaro e incenso, le note includono foglia di pomodoro, ribes rosso, caprifoglio, vetiver e nocciola. Duchaufour si procura personalmente molte delle materie prime, viaggiando in tutto il mondo per lavorare con gli agricoltori su pratiche sostenibili e conformi al commercio equo e solidale. In SIGNATURE, il vetiver è stato acquistato da lui dal Madagascar.

205,00